News
L' AVCP commina una sanzione pecuniaria a LA SOATECH S.P.A.
venerdì 8 novembre 2013
L’AVCP commina una sanzione pecuniaria a La Soatech
 
 
A conclusione di un procedimento avviato nel luglio 2012 e che trae indirettamente origine dalle note vicende che - secondo quanto riportato di recente dagli organi di stampa - vedono coinvolte la SOA AXSOA e alcuni funzionari della AVCP, in data 31 ottobre u.s. il Consiglio dell’AVCP ha comminato a La Soatech una sanzione pecuniaria di € 11.958,44 per violazione di quanto prescritto dall’art. 70, comma 1, lettera a) del D.P.R. 207/2010, con contestuale iscrizione nel Casellario informatico nella sezione dedicata alle SOA.
 
 
La conclusione di tale procedura, condotta su 13 imprese segnalate dalla SOA AXSOA ed attestate da La Soatech in regime di D.P.R. 34/2000, ha determinato l’applicazione della sanzione pecuniaria in quanto i preposti Uffici dell’AVCP avrebbero accertato che La Soatech:
 
 
1.      Nel corso dell’istruttoria di due attestazioni, tra quelle oggetto di verifica, ha acquisito  il certificato della Camera di Commercio in copia conforme anziché in originale.
 
2.      In una istruttoria – tra quelle sottoposte a verifica – avrebbe adottato criteri di calcolo del requisito professionale del Direttore Tecnico dell’impresa considerati non in linea con gli orientamenti dell’AVCP.
 
 
Astenendoci volutamente da ogni commento in ordine alla rilevanza delle ragioni che hanno condotto l’AVCP a comminare la sanzione pecuniaria, La Soatech si limita in questa sede a informare che sta predisponendo ricorso giurisdizionale innanzi al Giudice Amministrativo competente.